Archivio | febbraio, 2013

Boys

27 Feb

E poi ti ripensi a Titanic a Jack che faceva la corte a Rose, che inizialmente fa la frigida, e poi dopo il classico te la do non te la do… alla fine gliela da. Perchè è così che devono finire queste cose.

E penso che Jack proprio non esiste; sarà che le epoche sono cambiate. Certo non dico che per conquistare una ragazza ci si debba lasciar morire congelati nel bel mezzo dell’Oceano, però un minimo di fantasia, di eleganza.

Che senso ha provarci con una ragazza su una chat se poi dal vivo non riesci nemmeno a guardarla in faccia, sì certo il rimorchio in rete limita l’umiliazione pubblica. Ma così finisce che diventa tutto piatto, non c’è più un briciolo di emozione, di eccitazione o terrore. C’è dai diciamolo fa schifo è noioso.

Ma poi ripensandoci c’è qualcosa di peggio del rimorchio in chat.

Il rimorchio in discoteca.

In discoteca i ragazzi danno sempre il meglio di loro con approcci fantasiosi ed esilaranti tra i più frequenti ricordiamo:

-A bona!-

-Hey bellezza!-

-Ciao bella gnocca!-

-Sei la cosa più bella che abbia mai visto.-

-Ma tu hai rubato due stelle dal cielo e te le sei messe al posto degli occhi?-

Ecc..

Questi atteggiamenti, a mio dire, non portano da nessuna parte, nessuna ragazza ve la darà mai!!

Ho fatto un piccolo sondaggio tra ragazze di età tra i 18 e i 21 anni, e questi sono i dati emersi:

  • Alle donne interpellate piace l’uomo romantico, ma non smidollato.
  • Stronzo ma non cattivo o acido con un limone in culo.
  • Premuroso ma non stalker.
  • Simpatico ma niente battute da idiote da ragazzino deficiente.
  • Moderno ma con una animo da cavaliere d’altri tempi.
  • Imprevedibili ma anche dare senso di sicurezza.

Per quanto riguarda l’aspetto fisico non si esprimono, per loro/noi conta solo ciò che si ha dentro (sì dentro in banca! scherzoooo).

Ed è dopo aver letto i risultati delle mie indagini che mi sono sentita dalla vostra parte cari Boys. Ve capisco che vi sentite nella merda con il gentil sesso, se non sapete dove cominciare, se adottate tecniche alquanto discutibili!

Conquistare una ragazza d’oggi, di età media 19/20 anni è un’impresa, e poco importa se ora sapete qual’è il loro uomo ideale, tanto sarete sempre troppo stronzi, o troppo all’antica o troppo qualcos’altro.

Il povero ragazzo si trova spiazzato e nel frattempo che pensa a come conquistarla, a quali sono i suoi gusti, la ragazza in questione è già lesbica e felice!

Quindi la morale è che voglio ringraziare tutti quei ragazzi che hanno il coraggio di farsi avanti di essere se stessi, di cercare di dare il meglio di se, di mettersi in gioco, di sopportarci, di farci ridere, di farci emozionare!

149755_417792231586510_953196908_n

Che sdolcinata che sono!

Baci

S.

Di nuovo a casa

22 Feb

Li mortacci c’è davvero mancato poco (esattamente 3 secondi) che perdessi il treno e rimanessi a Roma. Il che non sarebbe stata cosa brutta, anzi!

Chiedo Scudo (come direbbe Giurato) se non ho letto i vostri blog in questi giorni, ma la vacanza me la sono presa da tutto e tutti.

Aaaah com’è bella Roma!

Com’è viva Roma!

Com’è ricca Roma!

Com’è stupefacente Roma!

Com’è eterna Roma!

Com’è magica Roma!

Com’è accogliente Roma!

Com’è eterea Roma!

Com’è genuina Roma!

Com’è imponente Roma!

é davero difficile descrivere una città così ricca di bellezza e storia! Una città di cui mi sono innamorata con tutto il cuore!

Quindi posterò un po’ di mie (540) foto (e perdonatemi se son storte o mosse)!

Piazza di Spagna

Piazza di Spagna

Piazza di Spagna

Piazza di Spagna

Mercato a Campo dei fiori

Mercato a Campo dei fiori

Altare della Patria

Altare della Patria

vista dal Quirinale

vista dal Quirinale

Palazzo di giustizia. (er Palazzaccio per gli amici)

Palazzo di giustizia. (er Palazzaccio per gli amici)

Castel Sant'Angelo

Castel Sant’Angelo
San Pietro vista da Castel Sant'Angelo.

San Pietro vista da Castel Sant’Angelo.

San Pietro

San Pietro

San Pietro dall'alto

San Pietro dall’alto

Vaticano

Vaticano

soffitti musei Vaticani

soffitti musei Vaticani

Pantheon

Pantheon

Fontana di Trevi

Fontana di Trevi

Colosseo

Colosseo

Simpaticoni

Simpaticoni

si commenta da se

si commenta da se

Vi lascio con una poesia di Pascoli: A Roma eterna!

Spirito eterno, eterna forza, o Roma!
Dopo il gran sangue, dopo l’oblìo lungo,
e il fragor fiero e il pallido silenzio,
e tanti crolli e tante fiamme accese
da tutti i venti, tu col piè calcando
le tue ceneri, tu le tue macerie,
sempre più alta, celebri il più grande
dei tuoi trionfi: che la morte hai vinta.
Tu in faccia a tutti i popoli che a parte
chiamasti del tuo dritto, ora apparisci
nel primo fior di giovinezza ancora,
meravigliosa, simile a Pallante,
difesa intorno dal fulgor dell’armi,
e con la spada; e pende sopra il mondo
quella al cui lume accesero le genti
tutte il lor lume, quella che noi rompe
l’ombra: o Roma possente, la possente
tua più che il tempo lampada di vita.

Ciao stronzi.

S.

AnItalianGirl goes to Rome

12 Feb

AAAAAAAAAAAA BBELLI!!!!!!

notturna_colosseo_roma

Allora cari lettori ho bisogno di voi!

Dunque ho quasi finito la sessione di esami quindi mi merito una vacanza, più che altro una mini vacanza.

Fortunatamente ho viaggiato molto in giro per il mondo con la famiglia con gli amici o con il fidanzato, ma MAI nel mio paese e ciò è deplorevole e vergognoso!

Un’italiana che non è mai stata a Roma poi, è tipo una bestemmia, ma che dico peggio!

E quindi ho deciso di rimediare!

La mia prima volta nella capitale! Come tutte le prime volte mi sento agitata, elettrizzata, spaventata, euforica, e inesperta!

So bene che per vedere La città eterna non bastano 4 giorni, ma io ho a disposizione solo 96 ore. Ecco perché mi dovete (SI DOVETE!!) aiutare. Cari amici de Roma o chi almeno una volta c’è stato mi rivolgo a voi!

  • Come prima cosa mi piacerebbe sapere quali secondo voi, sono le cose (monumenti, musei, parchi, mostre permanenti e non, palazzi) che non posso fare a meno di non vedere nella capitale!
  • Cibo! Io adoro mangiare quindi se qualcuno sa gentilmente consigliarmi i migliori ristoranti della città, possibilmente in centro o comunque in luoghi facilmente raggiungili con i mezzi pubblici.
  • Da ultimo ma non per importanza: lo shopping. Non intendo Chanel, Gucci, ecc.. quel tipo di negozi ci sono anche dove vivo io. Ma che so negozi o mercatini particolari.

Credo di aver elencato tutto.

Per tutti coloro che decideranno di aiutarmi… beh sappiate che non c’è nulla in palio, ma in fondo cosa c’è di meglio che aiutare una povera ragazza del Nord che andrà tra i Terroni (detto con amore, naturalmente).

I vostri consigli saranno apprezzatissimi giuro!

S.

Il premio.

9 Feb

41

Sono emozionata il mio primo premio! Che bello, che onore, che orgoglio.

Ringrazio i ben DUE blog che mi hanno nominata : Il blog di Ailuig e Ylian 

  • La prima cosa da fare sarebbe elencare undici cose che mi riguardano.

MA siccome sono una scansa fatiche vi rimando a un mio post precedente dove di cose su di me ne elenco ben 20!

  • Rispondere alle undici domande che mi hanno fanno i due blog sopra citati. 

Domande di Ylian:

Se hai un libro, una radio o un kit di emergenza e puoi sceglierne soltanto uno di questi oggetti, quale ti porteresti per soppravvivere su un’isola deserta? Adoro i libri, ma direi che in questo caso è più utile il kit d’emergenza.

Quante volte ti sei innamorato/a in vita tua? Una, basta e avanza!

Qual è il colore che per te esprime allegria? Non saprei forse il verde..

Di che colore sono i tuoi occhi? Azzurrini.

Che genere musicale ascolti? Ascolto diversi generi: classica, pop, rap, rock, metal, elettronica.

Quanti libri hai letto fin’ora approssimativamente? (I libri scolastici non valgono) Più di un centinaio ma non saprei con esattezza.

Quale parte della giornata ti piace tra: Crepuscolo/Mattina/Pomeriggio/Notte? Notte.

Se potessi scegliere un pianeta del nostro sistema solare, dove andresti per passare le vacanze? Saturno non so perchè.

Preferisci il mare o la montagna? Mare tutta la vita.

Il tuo dolce preferito? Non amo particolarmente i dolci.

Se incontri uno slender, cosa fai? Non credo in queste cose quindi non saprei proprio come reagirei.

Domande di Ailuig:

Cosa pensi di me? (Rispondi onestamente. Tanto anche se mi offendessi che te ne importerebbe, non ci conosciamo di persona!) Ah, ehm, è possibile che tu non mi conosca affatto. In questa caso la domanda è: qual è stata la prima impressione che ti ho fatto? Effettivamente non ti conosco quindi per me vale la seconda domanda, quindi direi Interessante.

Chi è (o chi sono) il tuo idolo (i tuoi idoli)? Cogliete la sfumatura che preferite della parola idolo. Non  ho un idolo vero e proprio ma la persona che ammiro di più e mio Padre.

Ti viene detto, con la massima sicurezza e serietà, che tra 24 ore morirai. Come reagisci e cosa decisi di fare?  A parte il fatto che inizialmente sclererei, dopo essermi data una controllata… comprerei un vestito di Valentino Rosso con scarpe e tacchi abbinati andrei a Venezia farei un giro in gondola e aspetterei la fine bevendo un caffè in Piazza San Marco.

Cosa pensi del suicidio? Hai mai pensato di suicidarti? Il suicidio non lo capisco. E no, non ho mai pensato di suicidarmi.

Pensi che i moderni mezzi di comunicazione (mi riferisco soprattutto ai social network) stiano rovinando i rapporti umani o li stiano soltanto modificando? (Gradirei che mi spiegaste anche il perché del vostro pensiero) A parte il fatto che io ne sono dipendente. Sono favorevole alle nuove tecnologie, ti permettono di tenerti in contratto con persone lontane, di fare conoscenze con molte più persone. Insomma per me offrono molte più possibilità… Naturalmente non si vive solo nella rete ma anche nel mondo reale! 😉

Piangi spesso? Più per le cose importanti o per le sciocchezze? Se piango lo faccio solo per le cagate.

Chi rappresenta il tuo ideale di bellezza femminile? Megan Fox io ti amo.

Dove ti piacerebbe vivere? A Venezia.

Cos’è per te la semplicità? Godersi la vita in maniera spontanea così come viene..( credo di aver detto una cagata)

Cosa pensi dell’anarchismo? Non condivido affatto il pensiero anarchico, per me è impensabile vivere in un paese anarchico. Non mi dilungo se no non finisco più.

Apprendi che è appena morta una persona che disprezzi profondamente. Come reagisci? Ne caldo ne freddo.

  • Ora dovrei taggare gli undici blog che più mi piacciono. Ma davvero mi risulta impossibile farlo perché tutti i blog che seguo li amo e li apprezzo per i più diversi e disparati motivi. Per cui colgo l’occasione per ringraziali per i loro post che mi fanno ridere, pensare, rimanere a bocca aperta, arrossire, e Dio sa cos’altro. E grazie a quasi gli 80 blog che a loro volta seguono, commentano e apprezzano ciò che scrivo. 

Giuro che non farò più nulla di simile. Che cazzo.

A presto Stronzi.

S.

L’anticonformista

2 Feb

Oggi piove da matti. Quindi mi sembra logico che non possa studiare, questo tempo implica obbligatoriamente un pomeriggio sul letto a guardare film con in mano un tazza di tè fumante e batticuore ( che sono i biscotti più ipercalorici secondi solo alle famigerate Gocciole!).

E poi son stanca ieri sono tornata a casa tardi.

Bene dopo aver creato queste scuse piuttosto buone posso dedicarmi al blog senza sentirmi in colpa.

Non so come introdurre la cosa. Il nocciolo è che mi sono indispettita.

No, non arrabbiata, non innervosita.. solo indispettita.

Un ragazzo al supermercato si vantava dei suoi sani principi, della sua media alta. Lui la macchina non ce l’ha, usa quella di mamma: una punto, (mica un suv che consuma da matti, simbolo del ricco borghese). Lui non segue le mode come tutti, ma si veste come je capita. A lui non gliene fotte un cazzo del giudizio altrui. Lui le ragazze superficiali le odia. Lui vuole essere amato solo per la una interiorità. Lui non frequenta locali dove la gente beve o si droga. Lui odia il consumismo. Lui non guarda la tv. Lui i discorsi stupidi non li fa, vuole parlare di cose importanti, di politica del decadimento della società moderna.

Mette i suoi prodotti sul rullo della cassa, prende due sacchetti. Gli sorrido.

Ricordo come la notte prima ho lascito perdere i libri, i sani principi, con il suv sono andata in un locale affollato dove la musica era martellante, e ho bevuto, e ho fatto discorsi stupidi. Non ho pensato ne a Berusconi, ne a Monti o Bersani. Ho pensato a curare solo il mio aspetto fisico, indossando capi di tendenza; perché del giudizio degli altri mi interessava, perchè volevo essere fotografata. E non me ne fotteva niente del decadimento della società moderna.

E ho riso da morire, e ho ballato, ed ero felice e spensierata.

Per una sera sono stata libera.

Ora il ragazzo sta pagando, continuo a sorridergli.

Forse lui non sa che anche per una giornata o una serata si può staccare, che non succede nulla, che non vuol dire che si diventi una persona disgraziata senza valori.

Vorrei chiedergli come si chiama magari per contattarlo su fecebook…. ma poi penso che sicuramente Lui i social network non li usa.

550352_4066799962307_573435166_n

S.