Riflessioni dopo la cyclette.

14 Ott

large

Trovi gente di tutti i tipi in palestra: ci sono i vecchietti che tra un esercizio e l’altro fanno pausette di 15 minuti; ci sono i super pompati che fanno gli esercizi davanti allo specchio per guardarsi i muscoli; ci sono i chiaccheroni che se fai l’attrezzo di fianco al loro, c’è è la fine non la smettono più di tartassarti.

Ma in generale ognuno si fa i fatti propri ed è meno peggio di quello che pensavo.

Solo che non so, c’è sempre il momento problematico dello spogliatoio.

C’è non mi immaginavo di vedere patatine e tette everywhere!

Che insomma ok che gymnasium in greco significa letteralmente “luogo per essere nudi”, però ecco non serve che mi sbatti la tua farfallina in faccia.

Mi sono chiesta, poi da dove derivasse il mio pudore e i mio imbarazzo.

Ho escluso un disagio con il mio corpo, perchè si non sono Adriana Lima, ma nemmeno una di quelle vecchiacce con le tette alle ginocchia. Penso sia un fatto culturale, qualcosa che ci viene insegnato. si perchè da bambina andavo in spiaggia senza costume con altri bimbi e nessuno era scandalizzato. Non dimentichiamo poi che alcune tribù del Togo e dell’Etiopia, per esempio i Suri, si mostrano comunemente nudi.

Dunque è la nostra società che ci insegna a coprirci.

Eppure se da un lato la nudità ci imbarazza dall’altro ci affascina e ci attrae.

Ci dovrò ritornare su quest’argomento così interessante, quando avrò del tempo… E spero presto.

Comunque 60 euri al mese mi costa un culo sodo senza cellulite. Ne vale la pena?

Bah lo lascio decidere a voi.

Baci

S.

Annunci

17 Risposte to “Riflessioni dopo la cyclette.”

  1. LaMusa ottobre 14, 2013 a 8:23 pm #

    Un culo sodo i 60 euro li vale tutti, credimi !
    E poi lo mostrerai alle tue colleghe negli spogliatoi…vuoi mettere??

  2. laurazaccaro2013 ottobre 14, 2013 a 9:37 pm #

    Anche io sono molto pudica.. comunque per come la vedo io 60 euro, ok.. ma cosa ti fanno fare? 😉

  3. laura ottobre 14, 2013 a 9:45 pm #

    in realtà lo devi lasciare decidere alle tue compagne di spogliatoio!!!! scherzo ovviamente 😀

    • anitaliangirl ottobre 15, 2013 a 5:46 pm #

      Proporrò una sfilata ogni fine trimestre, così si vedrà chi è la più in forma!;)

  4. babyduckling ottobre 15, 2013 a 4:49 pm #

    Tranquilla io……correvo a fare la doccia a casa, fortuna che abitavo dall’altra parte della strada. Ho visto fin troppe donne nude, sarà il mio ragazzo dice che ho ancora ” qualche pudore ottocentesco”, ma io alla mia privacy sotto la doccia ci tengo ancora ( tranne se sotto la doccia con me c’è anche lui !).

    • anitaliangirl ottobre 15, 2013 a 6:17 pm #

      Anche io fortunatamente abito a pochi metri dalla palestra! 😀

      • babyduckling ottobre 15, 2013 a 7:04 pm #

        Così possiamo ” fuggire ” sotto la doccia di casa!

  5. tizy1289 ottobre 15, 2013 a 5:53 pm #

    Io credo sia solo questione di educazione.
    Quando facevo acqua gym, a parte le solite tizie che vagano per lo spogliatoio nude mostrando quanto sono toniche a 50 e passa anni, c’era qualcuna che si cambiava l’assorbente in mezzo allo spogliatoio, e osava addurre come scusa “siamo tra donne, fate poco le puritane”. Ecco. Non è essere puritane, è questione di avere un minimo di decenza…

    • anitaliangirl ottobre 15, 2013 a 6:21 pm #

      Orrore!! Davvero questo è troppo per chiunque! Appunto come hai detto è più una questione di educazione!

      • tizy1289 ottobre 16, 2013 a 12:51 pm #

        Quella tizia era particolarmente schifosa, altro che “una donna libera di mente” come si descriveva! -.-

  6. acutequeernerdworld ottobre 16, 2013 a 11:38 am #

    tesoro.. non sei mai stata nello spogliatoio maschile.. ecco, lì il pudore è cosa sconosciuta. Io tutto discreto e al mio posto, e questi omoni che parlano di calcio e Fxxa completamente ignudi con i gioielli al vento.. ma tranquilli, senza vergogna.. solo che a me rispondere a uno con quel coso che penzola, mi metteva in imbarazzo XD

    • anitaliangirl ottobre 16, 2013 a 11:47 am #

      Cavolo non ho considerato la situazione dell’altro sesso! Hahahaha che a quanto pare sembra di gran lunga più drammatica di quella femminile! Poveri maschietti pudici!

  7. ylian89 ottobre 17, 2013 a 11:34 am #

    Fai bene! E più “schiatti” e meglio è xD

  8. zonerrogene novembre 14, 2013 a 6:11 pm #

    “Comunque 60 euri al mese mi costa un culo sodo senza cellulite. Ne vale la pena?”.
    C’è una formula per calcolare il valore di un culo sodo. O meglio per capire quanto bisogna spendere per avere un culo sodo 🙂
    Si prende l’età della proprietaria del culo e la si moltiplica per tre.
    Al risultato si aggiunge una quota fissa di 30 euro per ogni figlio avuto:
    Esempi:
    20 enne senza figli 60 euro
    20 con un figlio 90 euro
    50 enne con tre figli 240 euro
    Fatti i conti 😀

    Alex

    • anitaliangirl novembre 14, 2013 a 7:07 pm #

      Questa formula mi è nuova. Beh comunque sono buoni 60 alla fine!! Hahahaha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: