Jesolo: l’inferno in terra.

6 Ago

Signore e signori Jesolo è lieta di presentarvi… CODA.

Coda il weekend, coda il lunedì, coda anche il martedì, coda con il sole, con la pioggia, coda al supermercato, in spiaggia, sui marciapiedi.

CODAAAAAAAAAAAAA.

Se non avete mai sentito parlare di Jesolo, fa nulla, anzi tanto meglio per voi. Ma dovete sapere (giusto per capire il post) che questa cittadina di mare in provincia di Venezia, di circa 25.690 abitanti d’estate accoglie circa 1.055.643 turisti.

Dove la mettiamo tutta sta gente?!?!? Boh non l’ho ancora capito.

Da Maggio fino ai primi di Agosto orde di tedeschi, austriaci, russi, e inglesi si spiaggiano sul nostro lungo mare. Il turismo straniero è accettabile sebbene i calzini con i sandali, sebbene il fatto che non sappiano usare le posate, sebbene facciano le rotonde 6 volte perché non capiscono i cartelli, sebbene il loro colorito viola dopo 15 minuti al sole con protezione 50, la loro lingua ruvida e incomprensibile, ecc; impari a sopportarli, e perfino ad apprezzare i loro bei portafogli gonfi.

Ma ad Agosto la situazione cambia. Ad Agosto è proprio la fine. Ogni jesolano sa che questo è il mese peggiore dell’anno. In questo mese i crucci lasciano il posto ai nostri compaesani.

Io lo chiamo il mese del turismo ignorante.

Dovete sapere che l’italiano medio che viene in vacanza a Jesolo si prefigge uno scopo ben preciso durante la sua permanenza qui: spendere il meno possibile, e svangare i coglioni ai residenti il più possibile. Questa tipologia di turisti si porta da casa cibo, materassi, wc; tutto praticamente. C’è voglio dire vieni a casa mia, parcheggi SOLO sui divieti di sosta, i tuoi bambini urlano come indemoniati per strada, tua moglie starnazza qua e la, fai un accampamento in riva al mare tra tende, ombrelli, tavoli e chi più ne ha più ne metta; e TU mi vuoi dire che non ti compri manco un cazzo di gelato?!?! Ok che c’e crisi ma noi che vi ospitiamo mica guadagniamo grazie alle scorregge che mollate in via Bafile.

Come se non bastasse, c’è anche di peggio: il turismo dei giovani. Detti anche “turbofioi”  il tasso di tamarrosità di questi ragazzi, tra i 15 ai 30, supera di gran lunga quella dei componenti del geordie, jersey e gandia shore messi assieme. I turbofioi con le loro auto modificate e la musica dance del momento sparata a mille, non vedono l’ora di passare le vacanze a Jesolo per poter vomitare in piazza Mazzini, urlare alle 5 del mattino, rubare (da ubriachi) biciclette perché il taxi costa troppo, stravaccarsi in spiaggia a tutte le ore del giorno e della notte a dormire, bivaccare, vomitare ancora, fare bunga bunga.

Sfortunatamente io sono nata e vissuta in questo inferno. Però da Ottobre a Marzo Jesolo è fantastica!

Comunque come si dice…. Se non puoi batterli unisciti a loro.

Quindi ecco la mia compilation ignorante:

– No stress, Laurent Wolf.

– una a caso di Avicii.

– Una a caso di David Guetta.

– Una a caso degli Eifel 65.

– Una a caso di Gabry Ponte.

– Saturdy night, Whigfield.

– No Limit, 2 Unlimited.

– Cotton eye joe, Rednex.

– Discovery channel, Bloodhound gang.

 

Potrei continuare per ore, ma vi risparmio. Anzi scrivete voi qui sotto le canzoni più tamarre che conoscete!

Saluti

S.

 

P.S. A breve pubblicherò foto ignoranti del mio viaggetto a Londra.

Annunci

7 Risposte to “Jesolo: l’inferno in terra.”

  1. love2lie agosto 6, 2014 a 3:44 pm #

    I bloodhound gang li salverei, però. Altro livello rispetto a chi popola la lista.
    A parte questo, io a Jesolo ci sono stato solo una volta in vita mia, due settimane fa perchè ero di passaggio nella zona. Grazie di tutto, è stato bello. O no.

    • anitaliangirl agosto 6, 2014 a 4:32 pm #

      Si forse hai ragione, non hanno lo stesso spessore musicale degli altri artisti sopra citati. Comunque sono lieta che tu sia passato in quel di Jesolo! Mi verrebbe da chiederti cosa più ti è rimasto nel cuore di questa cittadina, ma so che sarebbe troppo difficile scegliere!

  2. DeathEndorphin agosto 7, 2014 a 8:43 am #

    Mai starà a Jesolo ma prima o poi recupero. Non ad agosto però 😛

    • anitaliangirl agosto 12, 2014 a 10:20 am #

      Settembre è il Top per chi si vuole godere la spiaggia in Santa pace!:)

  3. samantagiambarresi settembre 3, 2014 a 11:28 am #

    Qui al sud il tamarro aggiunge alla tua lista le canzoni neomelodiche di cantanti siciliani che cantano in napoletano! Pura estasi 😛

  4. Elena settembre 23, 2014 a 3:54 pm #

    hem…io sono veneta ma abito nel nord ovest, sono andata in vacanza a Jesolo ogni volta ad agosto, una con i miei genitori veneti, due con mio fratello, tre con mio marito.
    Ogni volta abbiamo pagato camere d’albergo, comprato gelati, siamo andati in pizzeria, al cinema, ad Aqualandia…quando non ero ancora sposata e facevo il giro la sera, era divertentissimo conoscere tanti ragazzi (i veneti, poi, sono proprio belli…)…io non ricordo di averti sporcato né danneggiato la città ma di avervi portato un bel po’ di s-chei…

    • anitaliangirl settembre 23, 2014 a 4:35 pm #

      Beh è grazie al sano turismo come il tuo e quello della tua famiglia se jesolo sopravvive! E ovviamente non posso fare a meno di ringraziare, fossero tutti così i turisti! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: