Archivio | gennaio, 2013

Una mamma per…

26 Gen

Forse io sono troppo fuori moda.

Forse sono stata cresciuta da genitori troppo all’antica.

Forse è perché io “Una mamma per amica” non l’ho mai guardato.

una_mamma_per_amica

E magari se l’avessi guardato ora non mi stupirei davanti a certe scene. Ma era più forte di me mi innervosiva alla stragrande (mai come la sigla di Everwood, quella era suicidio seconda solo a quella angosciante del Chi la visto?). Comunque “Una mamma per amica” era proprio fatto di merda, le attrici quando parlavano sembravano stra fatte di anfetamine e spiritate, le storia era banale, e il rapporto tra madre e figlia era assurdo, inconcepibile e incomprensibile!

Così intimo sembravano due amichette.

Non è che io non voglia bene alla madre ma si non è che tutte le sere ci stendiamo sul letto e io le racconto le mie porcate da ventenne e lei le notti brave con il papà; o di quando lei era hippy e si fumava i calumet della pace, e io di quando quella sera non sono stata a casa della Ciky ma via tutta la notte.

Ma ve sembra normà??

No perché per me la madre, cucina, sgancia il soldo, lava, sgrida. Ma magari la mamma del Ventunesimo secolo è cambiata.

Ma magari te ti diverti a uscire tutti i sabato sera con la mamma, così vi scambiate i mini abiti, e vi truccate con l’eyeliner e rossetto rosso come va di moda adesso, e frequentate gli stessi amici, e vi piace lo stesso ragazzo che non je par vero de andà con una MILF, e magari se ce scappa pure con la figlia.

Se qualcuno ha un rapporto stile mamma per amica lo prego di aiutarmi a capire!

Non posso tacere; madri, figlie lo capite che così va tutto a puttane!?!?

Usare una Reflex e essere un fotografo affermato non son la stessa cosa.

Le interpretazioni di Kristen Stewart e la recitazione non sono la stessa cosa.

Cocacola e Pepsi non son la stessa cosa.

Mamma e Amica NON sono la stessa cosa.

Saluti

S.

Annunci

Forse non sapevi che… O forse si.

20 Gen

heatherlouise behind the mask ii_0

  1. Riesco a mangiare pasti completi con la chewingum in bocca.
  2. Anche se ho i capelli corti ci metto 30 minuti per metterli nel disordine giusto.
  3. Ho portato l’apparecchio per i denti.
  4. Da ragazzina indossavo le maglie dei wrestler.
  5. Non ho mai visto cenerentola.
  6. Studio come un’ossessa.
  7. Non mangio pomodori.
  8. Ho bevuto il mio primo bicchiere di coca-cola a 16 anni.
  9. Avevo una fissazione per il colore rosso (solo scarpe rosse, solo felpe rosse, maglie rosse ecc..)
  10. Non rifaccio il letto da un mese.
  11. A 12 anni in spiaggia mi sono offerta di fare un balletto imbarazzante con movimenti di fianchi e sculettamenti vari…
  12. Mi fanno ridere le scorregge.
  13. Adoro schiacciare i brufoli gialli (di chiunque).
  14. Mi piace vedere la gente che vomita.
  15. Sono social network dipendente.
  16. Avete presente il detto “A caval donato non si guarda in bocca”.. pensavo che Donato fosse il nome del cavallo.
  17. Dopo un taglio di capelli ho avuto una crisi isterica (urla, pianti, calci); si è risolto tutto correndo da un altro parrucchiere per rimediare al danno.
  18. Provo un senso di disgusto immenso per i bottoni.
  19. Non so leggere in pubblico.
  20. Non so tagliarmi le unghie in maniera decente… se mi incazzo le strappo via.

Evviva il giorno in cui mi hanno partorito. 20 anni fa.

Voglia di vivere

13 Gen

Mi sento una reclusa.

Ho smesso di truccarmi.

Ho smesso di vestirmi. La mia tenuta di vita ora è il pigiama (ormai la mia seconda pelle)

Se non fosse per la spesa non uscirei di casa. Ma devo pur mangiare. Devo pur mantenere i miei larderelli.

Mi sa che ho visto troppi film americani. Dove gente fica va in università fiche e fa feste fiche.

boy-metalcore-party-rock-screamo-Favim.com-173603

Ma io sti qua manco una volta li ho visti con un libro aperto. Al massimo c’è l’hanno sotto braccio per far scena. Magari la negli USA sono tutti geni… pol essar .

Eppur io di notte mi sveglio in preda agli incubi. “Quando è morto Cesare???… 43?..44?..Quando?… QUANDOOOOOOOOOOOO??”

Poi uno tenta di tirarsi su con gli amici.

Sì perché loro ti capiscono. Loro conoscono il dolore mentale che tu stai provando. Loro conoscono la sensazione di annegare tra le pagine dei libri.

Ahn no aspetta perché poi te sfottono perché non fai ingegneria o giurisprudenza…. Ma che vol di?

Sì son consapevole che alcune facoltà sono più impegnative di altre.

Ma ognuno si adegua al suo livello intellettivo.

Mi è sempre stato chiaro di non poter fare medicina.

Però dai amici capitemi una come me va in panico con poco.

Io sto morendo. L’università mi sta distruggendo. Non esco. Compro solo online. Non torno a casa da un mese. Pure il cibo lo prendo a domicilio, quando anche scendere per fare la spesa, al supermarket sotto il mio appartamento, mi sembra troppo.

Non rido più Signori miei, mi hanno accoppato il mio animo festaiolo.

Forse la sto facendo più grande di quello che è…. Ma io c’ho l’ansia, la depressione, son stufa.

Però vado al cinema (ho già visto due dei film qui menzionati) per fortuna è vicino a casa 3 minuti a piedi forse due. Di solito prendo l’ultimo spettacolo così non c’è sta nessuno e posso andare vestita da profuga e con la borsa piena di merendine, patatine e bibite portate da casa.

Signore Santissimo. è il post più penoso e squallido di sempre.

Voi come state Stronzi?

S.

In Gennaio.

5 Gen

Mentre guardavo Bear Grylls che mangiava cacca, mi son detta che era da un po’ che non scrivevo un post…e quindi.

Questo post sarà breve e conciso.

Già vi dico che sarò presa male in questo mese devo fare tipo 3 esame! aiuto.

é da 5 giorni che non esco e giro per casa in pigiama, sommersa da cibo e libri.

Ma in questo mare di disperazione c’è una speranza, c’è qualcosa che mi fa stare a galla.

Le ultime pellicole uscite e che usciranno a breve.

Una meglio dell’altra, davvero mi sa che spenderò l’ira di Dio in Film, perché pellicole di questo genere mica se possono vedere in streaming. Voglio dire ok finché è Twilight, o Natale a Kathmandu uno anche se le vede con una qualità di merda e con gente che parlotta/mangia pop corn/ e fa rumori ambigui (si c’è anche gente che scoreggia rumorosamente pensando che l’audio copra il rumore. Sbagliandosi di grosso) c’è chissene; ma se è un filmone magari in odore di Oscar, beh allora lo si va a vedere in un cinema con i contro cazzi.

I FILM:

  • Django Unchained. diretto da Quentin Tarantino e con protagonisti Jamie Foxx, Leonardo Dicaprio,  Christoph Waltz, Samuel L.Jackson e  Kerry Washington. 

            é inutile dire che è wao!! AMO QUENTIN, AMO LEO, AMO WALTZ E AMO L. JACKSON! (SONO STRA ESALTATA).

  • The Master. Diretto da Paul Thomas Anderson. 

    Protagonisti sono Joaquin Phonix, Philip Seymour Hoffaman e Amy Adams. 

  • Cluod Atlas. scritto e diretto dai fratelli Lana e Andy Wachowski e Tom Tykwer con protagonisti Tom Hanks e Halle Berry.


  Questo mi sa o da figata o immane stronzata. è che io ho amato Matrix fino all’ultimo (dei fratelli Wachowski).

  • Lincoln. diretto da Steven Spielberg. Protagonista Daniel Day-Lewis.

Sono una fan dei film biografici. E trovo Daniel Day-Lewis davvero un attore formidabile!

  • Anna Karenina. diretto da Joe Wright con Keira Knightley e Jude Law.
  • La migliore offerta. Scritto e diretto da Giuseppe Tornatore, con protagonista Geoffrey Rush.

Non sono una esperta di cinema quindi magari non sono un gran che, ma a me ispirano.

Buona visione. e fatemi sapere se andate a vederne qualcuno.

S.